martedì 5 maggio 2015

A caccia di libri #30

Buongiorno a tutti! In occasione dello sciopero scolastico di oggi, eccomi puntualmente ad approfittarne! LOL Dato che il 21 era il mio compleanno, ho preso un po' più di libri anche per quello. Alcuni dei libri qui sotto li ho già letti mentre altri sono freschi freschi.

L'universo in un guscio di noce e La teoria del tutto, di Stephen Hawking. Dopo aver visto il meraviglioso film con Eddie Redmayne (l'ho davvero adorato!) non ho saputo resistere. La teoria del tutto è semplice e molto interessante, in più a me piace un sacco l'astronomia. Ho trovato L'universo in un guscio di noce davvero difficile, e per questo non sono nemmeno riuscita a finirlo. Hawking a differenza di altri scienziati/fisici scrive in un modo tutto suo, semplice ma non per questo banale, anzi, tutt'altro.


I delitti di Mangle Street, di M. R. C. Kasasian. Ho amato questo libro. È divertente, particolare, fila che è una meraviglia. Mi prendo un piccolo spazio di riflessione: la copertina. Bellissima. Come ho già detto nella recensione di Splintered, la Newton Compton si sta dando da fare

Un bacio alla vaniglia, di Donna Kauffman. Non so perché ho preso questo libro. Forse perché è da troppo che non leggo romanzi rosa e... cupcake. A chi non piacciono i cupcake?  La trama è carina, ma ho letto recensioni pessime. In più mi sono accorta (da qualcosa come cinque minuti) che è il secondo della quadrilogia Cupcake Club. Nevermind

I love shopping, di Sophie Kinsella. Finalmente ho preso questo libro! Era da secoli che volevo leggerlo: il film mi è piaciuto così tanto e tutti ne parlavano così bene! Ma quando l'ho iniziato... Non mi è proprio piaciuto. Anzi, l'ho trovato abbastanza noioso


L'estate dei fantasmi, di Saundra Mitchell. Questo è un regalo di compleanno bello fresco e se devo proprio dirlo non so nemmeno quale sia la trama! >.< Però la copertina è bellissima. Dello stesso editore (Giunti) ho quelle di Beastly e della saga di Starcrossed, che sono meravigliose!

Sette brevi lezioni di fisica, di Carlo Rovelli. Questo libro ha fatto il boom, penso che ormai ce ne sia uno in ogni libreria. Io l'ho preso perché spero che dopo averlo leggo riuscirò a capire il libro di Hawking (e spero di sia più semplice di quest'ultimo!).

Harry Potter and the Philosopher's Stone, di J. K. Rowling. Lo ammetto: sono molto fiera di me perché sono riuscita a leggerlo tutto. E ho capito tutto. Non come in Shatter Me o Delirium che ogni tre righe dovevo ricominciare perché non capivo il senso delle frasi. Finalmente sono riuscita a leggere veramente un libro in inglese e ne sono molto felice. Egocentrismo a parte: l'ho adorato. Ovviamente. D'altronde è Harry Potter!

Chelsea & James, di Giuseppe Cozzo. Lo sto attualmente leggendo e mi sta piacendo molto. È diverso dai libri che leggo di solito, ma la cosa non mi sta dispiacendo, affatto. Ne approfitto per linkarvi il booktrailer che è veramente ben fatto. Molto intrigante, vero?

Ho preso poi quattro libri dello stesso autore: Andrea Vitali. C'è un motivo preciso, ma ho intenzione di parlarvene in un post a parte dato che ho molte cose da dirvi. Vi anticipo solo che... L'ho visto! E gli ho anche parlato! E non solo, ho anche un suo autografo *^* Sono in un brodo di giuggiole perché è il mio primo autografo, e quindi sono molto emozionata! I libri che ho preso sono:

Una finestra vistalago. A differenza dei miei compagni di classe ho adorato questo libro. L'inizio era un po' noioso, complicato, ma mentre si andava avanti diventava sempre più scorrevole. Vitali sa tenere su un numero incredibile di personaggi senza mai sfiorare nel pesante.

La modista. Questo libro è esilarante. L'ho adorato, forse più di Una finestra vistalago. I protagonisti sono veramente unici e assolutamente divertenti.

Olive comprese. A differenza degli altri questo è davvero complicato. Forse è più malizioso che divertente. 

Pianoforte vendesi. Come si suol dire last but not least. Ho amato questo libro. Rientra sicuramente nella mia Top 20. Voi mi conoscete: datemi un buon autore ed un pianoforte e sono vostra. 

Comunicazione di servizio: sarò al salone del libro! Non so perché ve lo sto dicendo, ma se mi vedete e vi va di dirmi ciao non tiratevi indietro! (?)
Ecco fatto! Questi sono i libri che ho preso ultimamente. Quali sono i vostri

A presto,
Sara.

3 commenti:

  1. ODDEO PER LA MISERIACCIA!!!!! ciao Sara :D
    1. Sarò anche io al salone del libro il 15, tu quand è che vai?
    2. Adoro i tuoi acquisti, sto tipo sbavando ^_^
    Tra i libri di quelli che vorrei leggere ci sono i delitti di main street (?) Con quella cover fantastica. E poi andiamo. Io adoro i gialli @_@
    Voglio leggere anche il libro di Hawking dato che come te ho amato Eddie Redm...ehm la teoria del tutto. Harry Potter lo voglio leggere anche io in inglese!!!! È facile? Vorrei incominciare a leggere anche io in lingua e ho avuto i tuoi stessi problemi con Shatter me >.<
    3. Mi sei mancata (lo so è stupido da dire)
    E sono davvero pessima, non sapevo fosse il tuo compleanno!!! *Shame on me*
    E vabbe è meglio se la finisco qui
    Un mega abbraccio e a presto :3
    Buone letture

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ti assicuro che Harry Potter in lingua è veramente facile, a differenza di -per esempio- Shatter Me.
      Grazie mille per gli auguri :D

      Elimina
  2. Quanti Vitali! Non ho mai letto nulla di suo...

    RispondiElimina