venerdì 25 luglio 2014

On My Wishlist #7 + scuse varie

Lo so, lo so. Avevo detto che avrei pubblicato di più durante l'estate. Ma ora che non ho (quasi), niente da fare ho deciso che beh, cavolo, è estate. Devo godermi a pieno le giornate.
Uscire, andare in piscina, godermi il sole estivo.

Ma chi sto a prendere in giro? Passo le giornate a poltrire sul letto non facendo niente di produttivo. Mi dispiace, sono una merda.
Non ho pubblicato anche perché non so cosa scrivere. Di cosa parlo? Dei libri che non sto leggendo? Ne ho tantissimi, eppure... mi annoio. Santo cielo, non avrei mai pensato di dire una cosa del genere. Ma è così.
Dunque ora cerco di fare un post decente. Io cerco di farlo. Almeno ci provo.

Ma ora bando alle ciance. Quasi tutti i libri di cui vi parlo oggi non sono ancora usciti qui in Italia. Ma ciò non significa che non siano degni di attenzione, anzi...


TITOLO: Daughter of Smoke & Bone
I TITOLI DELLA SAGA:
#1 Daughter of Smoke & Bone
#2 Days of Blood & Starlight
#3 Dreams of Gods & Monsters
AUTRICE: Laini Taylor
GENERE: Paranormal/Distopico/YA
CASA EDITRICE: Little Brown & Co
PAGINE: 418
TRAMA: Around the world, black handprints are appearing on doorways, scorched there by winged strangers who have crept through a slit in the sky. In a dark and dusty shop, a devil’s supply of human teeth grows dangerously low. And in the tangled lanes of Prague, a young art student is about to be caught up in a brutal otherwordly war. Meet Karou. She fills her sketchbooks with monsters that may or may not be real, she’s prone to disappearing on mysterious "errands", she speaks many languages - not all of them human - and her bright blue hairactually grows out of her head that color. Who is she? That is the question that haunts her, and she’s about to find out. When beautiful, haunted Akiva fixes fiery eyes on her in an alley in Marrakesh, the result is blood and starlight, secrets unveiled, and a star-crossed love whose roots drink deep of a violent past. But will Karou live to regret learning the truth about herself?

Ho sentito parlare di questa saga da un sacco di booktubers. Sembra una saga bellissima, ed ha una trama davvero intrigante.  Poi vabbè vogliamo parlare della copertina? 



TITOLO: We were liars
AUTRICE: E. Lockhart
GENERE: Narrativa (romantico)
EDITORE: Delacorte pr
PAGINE: 227
TRAMA: A beautiful and distinguished family.
A private island.
A brilliant, damaged girl; a passionate, political boy.
A group of four friends—the Liars—whose friendship turns destructive.
A revolution. An accident. A secret.
Lies upon lies.
True love.
The truth.





La trama non dice molto, ma intriga tantissimo. In più, proprio come il libro poco fa presentato, anche questo ha fatto impazzire metà USA. Ho sentito dire, sempre da una ragazza che fa video, che è abbastanza facile da leggere, ma non vorrei mai spendere dei soldi che poi abbandono lì il libro senza nemmeno guardarlo. Quindi aspetterò pazientemente che qualche anima gentile metta su internet il libro in formato pdf ahah

Questa è la copertina originale,
quella italiana non mi piace molto,
hanno sostituito il bianco con il
nero e sta malissimo!
TITOLO: Matched, la Scelta
I TITOLI DELLA  SERIE:
#1 Matched, la Scelta
#2 Crossed, la Fuga
#3 Reached, l'Arrivo
AUTRICE: Ally Condie
GENERE: Distopico/YA
EDITORE: Lain
PAGINE: 351
TRAMA: Cassia non ha mai avuto dubbi: la Società sceglierà sempre il meglio per lei. Cosa leggere, cosa amare, in cosa credere. E quando il volto di Xander appare sullo schermo dell'Abbinamento, il sistema che unisce individui geneticamente compatibili per creare coppie perfette. Cassia ne è certa: è lui il suo Promesso, il ragazzo giusto per lei. La sua gioia, tuttavia, non durerà a lungo perché, a causa di un difetto tecnico, il Sistema le mostrerà iI volto di un'altra persona, proprio prima che lo schermo si oscuri: qualcuno che lei conosce bene, Ky Markham. La Società le comunica che si è trattato di un errore, cosa rara in un mondo in cui le sviste non sono ammesse: ma Cassia non può impedirsi di pensare a Ky, d'incontrare il volto del ragazzo in ogni suo sogno, in ogni suo pensiero. E una domanda, la più pericolosa, inizia a farsi strada: e se non fosse lei a essersi sbagliata? Se fosse la Società ad aver commesso un errore? Sarà la coraggiosa poesia di Dylan Thomas, una delle opere proibite dalla Società e ultimo regalo lasciatole da suo nonno, a spronarla e darle la forza per affrontare un potere assoluto e dittatoriale. Quelle poche e semplici parole: "Non andartene docile in quella buona notte. Infuria, infuria contro il morire della luce", le faranno scoprire cosa voglia dire amare e lottare per la propria libertà e distruggeranno un sistema che sino ad allora si credeva invincibile.

Questo libro è uscito in Italia, nel "lontano" 2012. Mi ricordo che quando ho comprato Breaking Dawn dentro trovai un segnalibro con la pubblicità proprio di questo libro. Con una copertina così bella, me ne interessai subito, ma lo scartai. Perché? Mi sto mangiando le mani.
La trama è fighissima, ed i raiting ottimi. Presto sarà tra le mie mani, muhuahah!

Questi erano i libri di cui vi volevo parlare. 

Qualche giorno fa sono riuscita a scaricare due o tre racconti delle Cronache di Magnus Bane e "Pagine rubate", entrambi di Cassandra Clare. Ho letto due di questi racconti e mi sono piaciuti molto, magari potrei scrivere una piccola recensione, non so.

Cosa c'è sulla vostra wishlist? Fatemelo sapere qui sotto in un commento!
A presto,
Sara.

Nessun commento:

Posta un commento