venerdì 3 gennaio 2014

In My Mailbox #11

Buonasera gente! Scusate se ieri non ho fatto il "post serale" ma non sono molto su con il morale, ultimamente. Sarà che ho da fare due versioni di greco che sembrano infinite e da leggere un libro di Calvino (che avevo mezzo iniziato). Il fatto è che Calvino è NOIOSO. Aiuto. Comunque sia, ieri sono andata in libreria e ho fatto fuori tutti i soldi che mi erano rimasti. Però sono felicissima dei miei acquisti, non me ne sono pentita affatto!

TITOLO: Pulp, una storia del XX secolo
AUTORE: Bukowski
EDITORE: Feltrinelli
PAGINE: 128
GENERE: Romanzo
TRAMA: Depresso, appesantito da una pancia ingombrante, il conto in rosso, i creditori sempre alle porte, tre matrimoni alle spalle, Nick Belane è un detective, "il più dritto detective di Los Angeles". Bukowski gioca con un vecchio stereotipo e vi aggiunge la sua filosofia di lucido beone, il suo esistenzialismo da taverna e un pizzico di cupa, autentica disperazione. I bar, le episodiche considerazioni sul destino, il cinismo, l'ormai sbiadito demone del sesso, il fallimento professionale ed esistenziale, insieme alle mere invenzioni narrative, diventano il "pulp" del titolo. Lontano dalle atmosfere tenebrose delle ordinarie follie, il testamento spirituale di uno scrittore che non ha mai esitato a immergersi nel degrado della società contemporanea.

TITOLO: Dracula
AUTORE: Bram Stoker
GENERE: Horror
EDITORE: Bur
PAGINE: 500
TRAMA: Scritto da Bram Stoker nel 1897, fin dal suo primo apparire Dracula ha fornito l'archetipo alle numerose storie di vampiri che si sono succedute nella letteratura e nel cinema. Ispirato alle figure storiche del principe romeno Vlad II detto Dracul («il diavolo») e di suo figlio Vlad III, l'Impalatore, Dracula-Nosferatu (colui che non muore, il morto vivente) è un personaggio più che mai inquietante. Nel tratteggiarlo Bram Stoker ha dato fondo a tutte le risorse della sua fantasia e a tutti gli espedienti di un calibratissimo mestiere. Da queste pagine si sprigiona così una magia che giunge fino alle soglie dell'incubo. Dracula rappresenta infatti in modo del tutto originale l'eterna vicenda della lotta tra il Bene e il Male, sullo sfondo di una storia che scaturisce direttamente dall'inconscio e, come tale, parla in termini che si impongono immediatamente alla fantasia di ciascuno di noi, per entrare nei nostri sogni più spaventosi. Né bastano esorcismi razionalistici a toglierle l'irresistibile suggestione, la possente ossessività che la pervade.

TITOLO: A nudo per te (Crossfire's Saga #1)
AUTRICE: Sylvia Day
GENERE: Romanzo Erotico
PAGINE: 336
EDITORE: Mondadori
TRAMA: Lei è Eva Tramell, giovane neolaureata che sta per iniziare il suo primo lavoro in un'importante agenzia pubblicitaria a Manhattan. Lui è Gideon Cross, carismatico e affascinante uomo d'affari, proprietario dell'agenzia e del lussuoso palazzo in cui entrambi lavorano. Quando si incontrano, l'attrazione tra loro è istantanea e irresistibile, di quelle che non lasciano scampo. Gideon desidera Eva sopra a ogni cosa, ma rifiuta qualunque coinvolgimento sentimentale, perché non vuole mescolare sesso e amore. Eva, dal canto suo, è travolta da una passione che non pensava avrebbe mai provato, ma non accetta di farsi trattare come un semplice oggetto del desiderio o una trattativa d'affari da portare a termine rapidamente e con successo, cosa a cui lui è abituato da sempre. Entrambi devono fare i conti con un passato difficile e tormentato, e quando inizia a farsi strada un sentimento più profondo, le barriere che hanno faticosamente costruito negli anni per proteggersi rischiano inevitabilmente di crollare. Sullo sfondo della New York sfavillante dell'alta finanza, dove apparenza e ricchezza contano più di ogni altra cosa, Eva e Gideon sono costretti a mettersi totalmente in gioco e a lasciarsi andare alla loro ossessione. "A nudo per te" è il primo romanzo della Crossfire Trilogy


Lo so, lo so. Non avrei dovuto ributtarmi sui romanzi erotici dopo la brutta esperienza avuta con Cinquanta Sfumature di Rosso, romanzo completamente FANTASTICO, ma non nel senso "meraviglioso", semplicemente nel senso "inventato". 
Comunque sia, ho sentito parlare così beeeeeene di questo romanzo, e ho deciso di prenderlo. Io ho la versione per l'eBook.
Ho preso anche il secondo capitolo della saga, Riflessi di te, (383 pagine), che probabilmente leggerò tutto ad un fiato subito dopo il primo capitolo della Saga.
Spero proprio che non mi deluderà. Ma ho paura che come la Trilogia delle Sfumature, l'autrice inizi a tralasciare la trama soffermandosi soltanto sulle scene zozze. Uffa. Ma mai dire mai!

TITOLO: Il Mago di Oz
AUTORE: L. Frank Baum
EDITORE: Einaudi
PAGINE: 217
TRAMA: Travolta da un ciclone, la piccola Dorothy viene catapultata in un mondo strano e sconosciuto popolato da Streghe buone e Streghe cattive. Se vuole tornare a casa, deve seguire un sentiero che la condurrà al misterioso regno del grande e terribile Mago di Oz; durante il cammino affronta avventure e avversità, ma incontra anche nuovi amici, come lo Spaventapasseri, il Taglialegna di Latta e il Leone Codardo. Quando giunge con i suoi nuovi compagni nella meravigliosa Città di Smeraldo e si ritrova al cospetto del potentissimo Mago, Dorothy gli chiede di tornare a casa, lo Spaventapasseri un cervello, il Taglialegna un cuore e il Leone il coraggio. Ma qual è il vero potere del Mago di Oz?

TITOLO: La piccola mercante di sogni
AUTORE: Maxence Fermine
PAGINE: 190
EDITORE: Bompiani
GENERE: Fantasia
TRAMA: Malo ha undici anni e due genitori ricchi e distratti, con cui vive a Parigi, noiosamente, in mezzo al benessere. Il giorno del suo compleanno la madre gli organizza una festa lussuosa e lo ficca in taxi per farcelo andare da solo ma il taxi, sul Pont Neuf, viene urtato da un bus e finisce nella Senna. Il tassista riemerge, mentre Malo viene dato per disperso. In realtà, Malo ha trovato una botola in fondo al fiume, l'ha aperta ed è entrato in un mondo parallelo, dove incontra alberi che starnutiscono, gatti che parlano, ombre che rassicurano e una venditrice di sogni (belli) in bottiglia. Sono proprio i sogni però a mettere alle strette Malo: per comprarne qualcuno, il ragazzino si ritrova vittima del ricatto di un alchimista cattivo, che lo minaccia di farlo restare per sempre nel mondo delle ombre, al suo servizio. Per fortuna, Malo saprà come cavarsela - risvegliandosi in un mondo reale in cui il sottosuolo è solo un ricordo.

Ho finito! E voi invece cosa avete comprato ultimamente?
Non so se riuscirò a fare molte recensioni, preferisco prima studiare e finire tutti i compiti, perché per scrivere una recensione (anche se non sembra) prima devo riorganizzare un po' le idee!
Scusate davvero se ieri non ho pubblicato, ma non mi sentivo proprio.
A presto,
Sara.

3 commenti:

  1. Ottimi acquisti, come sempre! ^^ io penso di fare un ordine su amazon molto presto con i soldini di natale, voglio assolutamente leggere cercando alaska! Con quella specie di Teaser mi hai fatto incuriosire molto :3
    Per il resto, non so di preciso cosa prendere a parte Red ^^ ebbene si, mi sono finalmente decisa! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuh brava! Cercando Alaska non è male :) Ma di John Green non vedo l'ora di leggere "Colpa delle Stelle". Sarà mio ahah

      Elimina
    2. Colpa delle Stelle mi ha fatto innamorare! Ma ti consiglio di portarti dietro un saaaacco di fazzolettini. Ma taaanti proprio.

      Elimina