mercoledì 10 aprile 2013

Recensione: LA DICIASSETTESIMA LUNA di Garcia & Stohl

Salve a tutti!
Torno dopo tanto tempo, ma sono davvero impegnatissima con la scuola, scusate!
Avevo detto che recensivo insieme la Diciassettesima e la Diciottesima, ma dato che sto leggendo un altro libro (Gregor, della Collins) recensisco la Diciassettesima ed intanto aggiorno un po' il blog, che stava facendo la muffa!


TITOLO: La Diciassettesima Luna
AUTRICI: Kami Garcia e Margaret Stohl
EDITORE: Mondarori
PAGINE: 492
GENERE: Young AdultIL MIO VOTO: 7/10
TRAMA: Ethan Wate ha sempre considerato Gatlin, la piccola cittadina in cui vive, un luogo remoto in cui non capita mai nulla e dove niente è destinato a cambiare. Fino all'arrivo di Lena Duchannes, una misteriosa ragazza che gli ha rivelato il lato oscuro di Gatlin e dei suoi abitanti. Ma Gatlin non sta a guardare mentre i suoi segreti vengono alla luce... Ethan e Lena sono minacciati da eventi inspiegabili e forze soprannaturali, e devono fare i conti con l'antica maledizione che da generazioni incombe sulla famiglia Duchannes. Perseguitato da strane apparizioni che solo lui può vedere, Ethan rimane sempre più invischiato nelle intricate vicende della sua città, mentre Lena, sconvolta da una tragica perdita, diventa giorno dopo giorno sempre più cupa e irriconoscibile. L'unione dei due ragazzi sembra sgretolarsi di fronte al drammatico susseguirsi degli eventi ed Ethan, confuso dai cambiamenti di Lena, si scopre irrimediabilmente attratto dalla bella Liv.

Allora, premetto che ero molto eccitata, non vedevo l'ora di leggere come finiva.

Ma a quanto pare non finisce mai questa saga. Cioè, nella sedicesima finisce con una filastrocca di mer*a, nella Diciassettesima idem, nella diciottesima presumo sia così eccheccavolo (?) Allora, parliamo del libro e dei personaggi. Ho trovato la scrittura un po' più pesante rispetto alla Sedicesima, e giuro su tutto quello che volete che avrei bruciato volentieri le ultime 100 pagine! Non ne potevo più, ma odio lasciare i libri a metà, senza completamente finirli. I personaggi: ho odiato le autrici come non mai, perché hanno quasi completamente cambiato la personalità dei personaggi. Ok, nella Diciassettesima esce fuori questo tizio sulla moto tutto figo e giubbottino di pelle alla Grease, ma hanno stravolto troppo, per me. Nel primo libro, Lena era la puccia piccola e carina, tutta intimidita. All'inizio del secondo libro tratta male Ethan e asdfghjkl ç.ç
Ci sono rimasta seriamente male! L'unica cosa che è stata una sorpresa è stata che Ridley.
Ha perso i suoi poteri (così è diventata meno strafottente, almeno quanto sembrava) e poi... Bum! Alla fine torna spaccona come prima! E' stato abbastanza epico.
Comunque in generale il libro mi è piaciuto ma anche no, non so se avete capito lol
Allora per il fatto che le autrici hanno fatto una cosa che si ripeteva per ben QUATTRO volte, e per il fatto che hanno cambiato un po' di cose rispetto a prima (non parlo della cronologia dei fatti, ma parlo in generale delle caratteristiche comportamentali dei personaggi, che si sono un po' storpiate): il libro non mi è piaciuto.
Non mi è piaciuto neanche per il fatto di essere molto pesante, come ho già detto; invece mi è piaciuto per come hanno "modificato" dei personaggi, o per cosa hanno fatto accadere in particolar modo.
Ho dato un sei a questo libro, e non so se leggerò prestissimo la Diciottesima Luna, perché ho paura di una recensione negativa.

Ok, "recensione" conclusa, anche perché più che recensione è sempre un ammasso di parole gergali che metto a casaccio (?)

A presto e mi scuso ancora per l'assenza!

Sara ♥

Nessun commento:

Posta un commento